Selezione - Marzo 2019

Tris d'assi

Selezione - Marzo 2019

Las Hormigas Colonia Las Liebres Bonarda 2018 (2 bottiglie)
SassuVini Cannonau di Sardegna RossoSassu 2016 (2 bottiglie)
Domaine Lafage Côté Sud 2017 (2 bottiglie)

Prezzo della selezione: 73,21 €
Prezzo speciale Club: 64,15 €
Risparmi: 9,06 € (12.37%)

Desidero registrarmi adesso!

Su questa selezione...

Argentina, Italia e Francia non sono famose solo per la cucina, la musica e il carattere passionale delle persone, lo sono anche per la bellezza dei paesaggi, per la ricca storia e, ovviamente, per i vini. Tutte e tre si trovano ai vertici dei paesi produttori di vino in termini di volume e sono dei veri pesi massimi per quanto riguarda la qualità dei loro vini. Francia e Italia sono due dei principali produttori d'Europa e del mondo, insieme alla Spagna; l'Argentina invece è il principale produttore dell'America latina.

In Argentina si è scommesso molto sul Malbec e regioni come quella di Mendoza sono diventate famose a livello mondiale grazie ai vini rossi elaborati con questo vitigno, ma esistono anche altre varietà meno note, come la Bonarda, che nonostante l'origine italiana si sono adattate perfettamente al territorio di Mendoza, riuscendone a riflettere chiaramente l'essenza. È questo il caso di Las Hormigas Colonia Las Liebres Bonarda.

L'Italia è senza dubbio una terra di grandi vini: Chianti e Barolo sono nomi che per storia ed eccellenza non hanno bisogno di presentazioni. Ciò nonostante, oltre ai vini delle grandi regioni storiche, esistono altre zone meno note in grado di produrre vini dal carattere singolare e che spesso nascondono belle storie personali. Il RossoSassu, dalla Sardegna, ne è un buon esempio.

E che dire della Francia? Il glamour dei suoi vini ha sedotto e continua a sedurre appassionati di vino di tutti i continenti. Negli ultimi anni, i vini del sud stanno dimostrando un potenziale enorme e aziende vinicole come Lafage stanno catapultando i vini del Languedoc-Roussillon a livelli di qualità che possono competere senza timori con quelli delle grandi regioni storiche. Basterà un sorso di Côte Sud de Domaine Lafage per capire immediatamente di cosa stiamo parlando.

Acquistare nel negozio

Vuole acquistare singole bottiglie di questa selezione a prezzo di listino?

La sua prossima spedizione

  • Le spedizioni del Club si faranno durante l'ultima settimana del mese.
  • Se vuole aggiungere più casse all'ordine Contattaci.
  • Può consultare o modificare l'indirizzo di consegna e la modalità di pagamento accedendo a il suo account.
  • Registrandosi adesso è ancora in tempo per ricevere questa selezione.

Desidero registrarmi adesso!

Senza quote né spese di registrazione. Registrandosi otterà sconti e un omaggio.
Più informazioni

Las Hormigas Colonia Las Liebres Bonarda 2018 (2 bottiglie)

Rosso novello. Altos Las Hormigas Mendoza, Argentina Bonarda

Bottiglia: 9,26 € soci club / 10,50 € non soci


Il Bonarda Clásica è il vino emblematico della casa vinicola Colonia Las Liebres di Mendoza. Specialisti dell'uva Bonarda e appartenenti al gruppo Altos Las Hormigas, Colonia Las Liebres è sempre una scommessa sicura quando si cerca il massimo potenziale del vitigno e un piacere immediato.

Il Bonarda Clásica è un vino succoso e facile da bere, prodotto da vigneti distribuiti su diverse tenute nei dintorni di Luján de Cuyo. La vendemmia è precoce, per evitare sovramaturazioni, e le macerazioni sono misurate, alla ricerca degli aromi più delicati, senza un'eccessiva estrazione di tannini. I lieviti autoctoni si occupano della fermentazione, mentre l'invecchiamento avviene in serbatoi di cemento con il chiaro intento di preservare gli aromi della frutta e la freschezza tipica delle notti di Mendoza.

Il vino ha un gran carattere, appena rustico, come si conviene a una buona Bonarda, ma dalla consistenza ottima e molto facile da bere. I tannini sono fini e nel suo insieme il vino risulta equilibrato, nobile e terroso. Il cemento impiegato nella vinificazione non maschera le sue principali virtù, all'opposto! Le esalta e le rende amabili. Un vino che risulta secco e succoso al contempo, ideale con piatti elaborati e con ricette più semplici. La sua straordinaria rotondità e le sue sensazioni tattili e aromatiche sono tutt'altro che comuni in un vino di questo prezzo.

Filetto al pepe / formaggi semistagionati / carni bianche

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso ciliegia / intenso / limpido / brillante
    • Fragranza
      Note fruttate / frutti a bacca rossa / note speziate / pepe bianco / intenso
    • Palato
      Intenso / tannini leggeri / di carattere / profondo / energico / finale gradevole / lungo / fresco
  • Gradazione alcolica: 13,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC
  • Da bere subito o conservare fino 2020.

Las Hormigas Colonia Las Liebres Bonarda 2018
parte frontale e parte posteriore

SassuVini Cannonau di Sardegna RossoSassu 2016 (2 bottiglie)

Rosso. SassuVini Cannonau di Sardegna, Italia Cannonau

Bottiglia: 14,48 € soci club / 16,60 € non soci


Il RossoSassu è il frutto dell'enorme sforzo di Luca Depperu Sassu, un giovane ventisettenne originario di Luras, nel nord della Sardegna. La zona è stata oggetto di studio da parte di antropologi e storici, che vi hanno scoperto diverse particolarità, come l'uso di un dialetto poco comune in questa parte dell'isola. Anche il clima e il suolo sono curiosi: consentono la coltivazione di varietà esigenti come il Nebbiolo con risultati fantastici. Davanti a una tale originalità e a un tale carattere, Luca ha deciso di abbandonare la carriera di topografo e di acquistare vecchi vigneti praticamente abbandonati, salvandoli da una condanna a morte certa. Le sue cure hanno iniziato poco a poco a dare frutti e oggi quelle viti piantate negli anni '50 nel mezzo della macchia mediterranea premiano gli sforzi di Luca con la frutta meravigliosa con cui si elabora il RossoSassu.

A oltre 300 metri di quota e su un suolo granitico, le vecchie viti di Cannonau devono sforzarsi al massimo per trovare di che sostentarsi e produrre una quantità di frutta non ingente, ma di eccellente qualità. In cantina il vino non tocca altro che l'acciaio dei tini e il vetro della bottiglia, oltre, ovviamente, al tappo di sughero sardo. Non a caso il RossoSassu è stato uno dei migliori vini del concorso internazionale Grenaches du Monde del 2018. Al suo interno si riconosce il vitigno, ma anche un carattere distinto di vino isolano, di bosco. Al calice sfoggia giochi di trasparenze e spande profumi di cenere, prugne, fiori e caramello. Fragole mature tempestate da un'acidità di ribes che stimola le papille e conferisce al vino un vigore che si confonde in perfetta armonia con i tannini fini. Davanti a sé ha un lungo futuro per convertirsi in un vino sobrio ed elegante, ma che riesce a sedurre fin da giovane grazie alla sua onestà e alla sua trasparenza.

  • Gradazione alcolica: 14,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC
  • Da bere subito o conservare fino 2022.

SassuVini Cannonau di Sardegna RossoSassu 2016
parte frontale e parte posteriore

Domaine Lafage Côté Sud 2017 (2 bottiglie)

Rosso invecchiato. Domaine Lafage Vin de Pays des Côtes Catalanes , Francia Syrah, Vernaccia

Bottiglia: 8,34 € soci club / 9,50 € non soci


Il Lafage Côte Sud viene elaborato con uve di vecchi vitigni di diverse parcelle, tutte orientate a sud, come per offrirsi al sole. Può vantare un naso molto pulito, con la freschezza delle erbe di montagna miscelate a una scia fredda di spezie come il pepe, e il calore misurato dei frutti di bosco (more) molto maturi. Il palato è avvolgente, succulento e strutturato, con tannini ben levigati, ma è anche fresco, grazie a un'acidità che, pur non essendo vibrante, riesce a dare un chiaro stile al vino.

Il corpo abbastanza strutturato e un leggero ricordo di frutta sotto spirito ci ricordano la sua origine mediterranea, eppure non si nota alcuna sovramaturazione. È succoso, appena balsamico (eucalipto e liquirizia) e adatto a tutti i palati grazie al suo perfetto equilibrio. Nel finale, delicati tocchi amari ricordano il cacao e rendono sublime un passaggio in bocca di eccezionale rotondità e qualità. L'effetto regolatore delle acque del fiume Têt e del Mediterraneo consente al Lafage Côte Sud di essere bevuto senza problemi sin dalla sua gioventù, talmente è amabile. Gli intensi venti del nord assicurano un'uva di perfetta qualità e conferiscono al vino una sua speciale nitidezza.

Melanzane ripiene / filetto con i funghi / selvaggina giovane

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Granato / intenso / limpido / brillante
    • Fragranza
      Note fruttate / mora / ciliegia
    • Palato
      Note fruttate / frutti rossi / note speziate
  • Gradazione alcolica: 14,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 14ºC e 16ºC
  • Da bere subito o conservare fino 2020.

Domaine Lafage Côté Sud 2017
parte frontale e parte posteriore

Desidero registrarmi adesso!