Selezione - Marzo 2020

I vini di levante

Selezione - Marzo 2020

Bassus Pinot Noir 2017 (2 bottiglie)
Enrique Mendoza Finca Xaconero 2017 (2 bottiglie)
Lavia 2016 (2 bottiglie)

Prezzo della selezione: 90,39 €
Prezzo speciale Club: 78,80 €
Risparmi: 11,59 € (12.82%)

Desidero registrarmi adesso!

Su questa selezione...

A levante sorge il sole, che infonde vita alle uve per farle maturare e imprime carattere ai vini del Mediterraneo. Lo stesso clima favorevole e mite che fa crescere i succosi agrumi della Spagna elargisce anche alle uve di levante, e ai suoi vini, una invidiabile pienezza e una perfetta maturazione. Ogni anno, le regioni di Valencia e Murcia vedono brillare sul loro territorio una costellazione di vini fra i migliori della Spagna, apprezzati ancor di più per lo straordinario rapporto qualità-prezzo.

Nel nord della regione di Valencia spicca Utiel-Requena, la più interna delle denominazioni della regione. La sua immagine è stata legata per decenni ai vini rossi ottenuti dal vitigno bobal che, per la loro franchezza e intensità cromatica, venivano di frequente impiegati per rinvigorire i vini più leggeri. Alcune cantine, tra cui Hispano-Suizas, ebbero tuttavia l'audacia di investire in vitigni internazionali come il sauvignon blanc e il pinot nero, che molti ritenevano poco adatti a quelle latitudini. Il tempo e alcuni vini di grande valore, come il Bassus Pinot Nero, hanno convinto anche i più riluttanti e gli increduli.

Alicante, altra denominazione di riferimento nella regione, vanta una produzione ricca e variegata. Nella zona di Marina Alta sono molto diffusi i vini bianchi dolci a base di uve moscatel, mentre più all'interno, nell'area del Vinalopó Alto, si coltiva un'infinità di uve rosse, nazionali e internazionali. Tra queste, si distingue l'autoctona monastrell, vera regina delle uve a bacca rossa di questa regione. Un'uva capace di sprigionare gli aromi del mediterraneo come nessun'altra, come dimostra il tanto atteso Finca Xaconero.

Addentrandoci nel territorio murciano troviamo Bullas, la più recente delle denominazioni della regione. Nonostante l'ampia estensione geografica, le cantine e i vigneti non sono affatto numerosi e i vini prodotti sono consumati prevalentemente a livello locale. Questo non impedisce che i migliori varchino con successo i confini regionali e che l'uva monastrell si dimostri prorompente dall'alto delle terre di questa suggestiva regione. Solo i vini più grandi, come il Lavia, sono capaci di rivelare a ogni sorso un eccellente equilibrio tra vigore e freschezza.

Acquistare nel negozio

Vuole acquistare singole bottiglie di questa selezione a prezzo di listino?

La sua prossima spedizione

  • Le spedizioni del Club si faranno durante l'ultima settimana del mese.
  • Se vuole aggiungere più casse all'ordine Contattaci.
  • Può consultare o modificare l'indirizzo di consegna e la modalità di pagamento accedendo a il suo account.
  • Registrandosi adesso è ancora in tempo per ricevere questa selezione.

Desidero registrarmi adesso!

Senza quote né spese di registrazione. Registrandosi otterà sconti e un omaggio.
Più informazioni

Bassus Pinot Noir 2017 (2 bottiglie)

Rosso novello invecchiato. Bodegas Hispano-Suizas Utiel-Requena, Spagna Pinot nero

Bottiglia: 18,95 € soci club / 21,95 € non soci


Bassus è pura eleganza mediterranea. Melograno, ribes e fragoline di bosco emergono su uno sfondo di grande morbidezza. Il colore rosso, di una tonalità a mezzo tra il ciliegia e il rubino, ci prepara a un sorso avvolgente e vellutato. Le note odorose di pepe e chiodi di garofano sono esaltate dai sentori del legno e raggiungono il palato in tutta la loro complessità, mentre la netta acidità bilancia il vigore tipico delle regioni mediterranee, conferendo al vino una verticalità inusuale a questa latitudine. A ogni istante appare un aroma nuovo: una suggestiva nota cremosa che ci riporta all'infanzia ricordandoci la gomma pane che usavamo per cancellare, mentre riaffiorano alcune delle spezie dolci già percepite in precedenza, come la cannella e la vaniglia, che ne arricchiscono la personalità. La signorilità di questo vino non deriva tanto dal legno, quanto dai sentori di frutta fresca, variegati e balsamici. Avvolge il palato e sembra voler celare i suoi tannini levigati fra i ricordi di frutta rossa matura e liquirizia. I sentori floreali e di macchia mediterranea emergono, sempre più evidenti, nel calice, ridipingendo nella nostra mente il raffinato quadro di terreni calcarei modellati dai forti contrasti tipici del clima mediterraneo nell'entroterra.

L'unico terreno di Utiel-Requena coltivato a pinot nero dà piena ragione, con ogni bottiglia e a ogni sorso di questo affascinante Bassus, alla straordinaria intuizione dei suoi tre ideatori. La decisione di introdurre la schiva uva francese non fu solo un atto di grande audacia e temerarietà, ma anche il frutto di una riflessione ponderata e di conoscenze ampie e approfondite. La macerazione prefermentativa a freddo e il rimontaggio in tini di legno aperti, operazioni tradizionalmente realizzate in Côte d'Or, permettono di estrarre i colori, gli aromi e i tannini più fini dalla delicata buccia delle uve di pinot nero, facendo del Bassus il vino di Utiel-Requena più simile ai vini di Borgogna.

Anatra arrosto / pesce spada alla griglia / piatti di selvaggina giovane

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso ciliegia / riflessi rubino
    • Fragranza
      Frutta fresca / pepe / chiodo / note balsamiche / liquerizia
    • Palato
      Saporito / tannini fini / elegante
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 14ºC e 16ºC
  • Da bere subito o conservare fino 2025.

Bassus Pinot Noir 2017
parte frontale e parte posteriore

Enrique Mendoza Finca Xaconero 2017 (2 bottiglie)

Rosso invecchiato. Enrique Mendoza Viticultor Alicante, Spagna Monastrell, Syrah, Vernaccia

Bottiglia: 10,33 € soci club / 11,75 € non soci


Finca Xaconero è un vino fresco, balsamico, minerale e dagli intensi aromi floreali, da cui emergono in particolare sentori di violetta. È prodotto con le migliori uve della varietà monastrell, provenienti dal podere situato a Villena, nell'entroterra della DOC di Alicante. È noto che in queste terre l'uva venisse coltivata già nel XVI secolo e che il loro nome originale, Xarco de Enero (letteralmente, "pozza di gennaio"), suggerisce le battenti piogge dei mesi autunnali e invernali.

La presenza delle varietà syrah e garnacha è discreta; la vera protagonista di questo vino è l'uva monastrell, che ci fa percepire aromi di lavanda e alloro in ogni calice di Finca Xaconero. Un anno di riposo in botte leviga i tannini, già morbidi, e impreziosisce ulteriormente il vino, dotandolo di eleganza e armonia. La tostatura del legno, mai eccessiva, rispetta appieno le caratteristiche del vino, senza sovrastare i piacevoli aromi primari di frutta fresca. Questo fa sì che ritroviamo al palato un vino pieno di gusto e ricco di sensazioni, ma allo stesso tempo di facile interpretazione. I lieviti indigeni, le uve parzialmente vinificate insieme alle parti solide, l'infusione delle bucce piuttosto che l'estrazione delle sostanze in esse contenute spiegano l'eleganza e la limpidezza che si riversa in ogni sorso di Finca Xaconero.

Il suo color ciliegia-rubino cattura lo sguardo, mentre al naso i sentori di macchia mediterranea, con intensi profumi di pino e salvia, raccontano a ogni sorso della loro origine. Il levante e la sua tradizione vitivinicola, le profonde conoscenze in ambito enologico e il massimo rispetto per la terra e i suoi frutti si rinvengono nel calice, in ogni sorso, a ogni istante. Un'armonia di sensazioni meravigliosamente complesse e rare a questi prezzi.

Formaggi erborinati / sardine / maiale

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino / riflessi granata / molto consistente
    • Fragranza
      Aromi balsamici / erbe mediterranee / rosmarino / lavanda / salvia / cisto / alloro / pino
    • Palato
      Potente / armonico / tannini dolci / tannini fini / note di affinamento / legno ben integrato / profumi fruttati / finale lungo / elegante
  • Gradazione alcolica: 14,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 14ºC e 16ºC
  • Da bere subito o conservare fino 2023.

Enrique Mendoza Finca Xaconero 2017
parte frontale e parte posteriore

Lavia 2016 (2 bottiglie)

Rosso novello invecchiato. Bodega Lavia Bullas, Spagna Monastrell, Syrah

Bottiglia: 10,12 € soci club / 11,50 € non soci


Lavia è uno dei migliori vini della regione murciana, un vino biologico che sprigiona freschezza e sfoggia tutto il suo carattere mediterraneo. Consistente e dall'incantevole color ciliegia, ha un bouquet odoroso intenso: alla frutta rossa fanno seguito rinfrescanti toni balsamici di eucalipto, lavanda, liquirizia e pepe verde appena macinato. Marcate sensazioni minerali ci ricordano la pietra focaia, mentre fanno da sfondo i ricordi floreali, in particolare la violetta. Alla bocca è pieno, fresco e succoso come frutti di bosco maturi. La piacevole acidità rivela la ragguardevole altitudine dei vigneti (800 m) e la maturazione perfetta delle uve al momento della raccolta. L'eleganza delle sensazioni fruttate si combina così con la ricercatezza degli aromi tostati, acquisiti grazie a una misurata sosta in legno, che trapelano su uno sfondo cremoso di caffè. L'irruenza fruttata si attenua con il tempo, lasciando in evidenza gli aromi di fragole e prugne rosse. Alloro, cannella ed erbe aromatiche accompagnano la trama tannica vigorosa di un vino di grande equilibrio, in cui è protagonista la freschezza. Mentre il monastrell, frutto di viti vecchie quasi mezzo secolo, apporta struttura e consistenza, il delicato tocco del giovane syrah, ottenuto da viti di circa 20 anni, rende questo vino scattante e gli regala sentori speziati. Nel complesso, si tratta di un vino dalla grande versatilità, che combina alla perfezione potenza ed eleganza, con un finale astringente che invita a un secondo sorso e in cui percepiamo un caratteristico ricordo di olive nere che si ritrova solo nei migliori vini Monastrell.

È un vino già buono e pronto da bere. Tuttavia, conoscendo la precisione e lo zelo con cui lavora l'azienda Bodegas Lavia e tenendo in considerazione la vibrante freschezza di questo vino, non ci è difficile prevedere una grande evoluzione.

Stufato di legumi / prosciutto / ossobuco

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso ciliegia / limpido / brillante / unghia violacea / abbastanza consistente
    • Fragranza
      Note fruttate / frutti a bacca rossa / frutti esotici / caffè
    • Palato
      Gradevole / equilibrato / profumi fruttati / frutti rossi / note di sottobosco / fresco / armonico / persistente
  • Gradazione alcolica: 14,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC
  • Da bere subito o conservare fino 2023.

Lavia 2016
parte frontale e parte posteriore

Desidero registrarmi adesso!