Vino rossoVino biancoVino spumanteVino rosatoIdee regalo

Siamo regolarmente operativi! - Vedi tutte le informazioni sulle spedizioni

Spese di consegnaSpese di invio ridotte a partire da 200 €
Aloers 2018

Aloers

2018
Penedès (Spagna)
BIODINAMICO
92
PARKER

Annusando un bicchiere di Aloers, ci si domanda se un vino bianco possa arrivare ad essere più elega...

DISPONIBILE IN 2 GIORNI

13,90

/ bott. 0,75 L

Descrizione - Aloers 2018

Tipo

Bianco Senza invecchiamento

Denominazione di origine

Penedès (Spagna)

Uve

Xarel·lo

Produttore

Celler Credo

Gradazione alcolica

10,5%

Formato e annata

0,75 L - 2018

Valutazione

Annusando un bicchiere di Aloers, ci si domanda se un vino bianco possa arrivare ad essere più elegante. Anche conoscendo bene la maestria e la lunga carriera di Recaredo nel mondo degli spumanti, i vini fermi della casa, quelli prodotti nel Celler Credo dal 1990 non smettono mai di sorprendere, sorso dopo sorso.

Attualmente la cantina propone un catalogo molto vasto articolato su 3 pilastri: l'uva xarel·lo, l'agricoltura biologica e biodinamica e la massima cura per il dettaglio. I vini di Celler Credo sono diretti, onesti e personali; vini che rifuggono dalle mode e dagli effetti superficiali, ottenuti da terreni dove le uve crescono e si esprimono senza impedimenti.

Aloers, nome catalano che nel Medioevo si dava agli agricoltori proprietari delle loro terre, sulle quali non dovevano quindi pagare alcun tributo, è una delle punte di diamante del progetto Credo. Le uve macerate con le bucce fermentano per alcune ore, quindi vengono fatte riposare con le fecce per 2 mesi; al termine di questo processo si ottiene un vino fresco, vibrante, emozionante, che ci trasporta in un prato di fiori gialli e finocchi dove si percepiscono profumi di pino e di resina; il profumo è così delicato e nel contempo complesso da risultare accattivante. Oleoso, moderatamente salino e, sopra ogni altra aspetto, elegante — questo il vero marchio di identità di Recaredo e Celler Credo.

Carni salsate / Risotti

BIODINAMICO
    • Temperatura di servizio ottimale:Tra 5º C e 7º C

    Recensioni dei nostri clienti

    3,3/5
    4 recensioni
    5 stelle
    1
    4 stelle
    1
    3 stelle
    1
    2 stelle
    0
    1 stella
    1
    da: Joan (23/3/2018) - Annata 2016

    Excelente.

    Vino muy ligero y suave al paladar gracias a su baja graduación de solo 12 grados. Un vino para repetir.

    da: marco chiumenti (18/2/2017) - Annata 2014

    non preferito

    vino dal colore paglierino leggero. scarsi profumi, molto secco ed asciutto al palato, sfuggente. Poco sapido. Non e'di mio gradimento

    da: Antonio (13/3/2017) - Annata 2014

    Un buen vino

    La relación calidad-precio de este vino es correcta. Al principio puede parecer que tiene demasiada acidez, pero no creo que sea así. En resumen, satisfecho con el vino.

    da: Eva (17/11/2016) - Annata 2014

    Original, distinto, sincero

    Había probado este vino en sus primeras añadas y, de la gama de vinos de Can Credo, era el que menos me gustaba. Con esta añada o algo ha cambiado o mi paladar ha aprendido a apreciar nuevos matices. Con las añadas anteriores me parecía encontrar un fondo nervioso, herbáceo, seguramente por el raspón (imagino, ¡tampoco entiendo mucho!), que ahora no sólo no me molesta en absoluto sino todo lo contrario, encuentro que es un blanco muy original, interesante (¡algunos son realmente monótonos o comerciales!), hace que hables de él, que te detengas a olerlo y a saborearlo con más detenimiento, que esté presente. Lo he regalado a un par de amigos y les ha gustado también mucho, por su originalidad, y buen precio también (a veces para encontrar algo original hay que pagar una fortuna). Bravo.

    Celler Credo

    Celler Credo

    Nel Celler Credo, il progetto di vini fermi della squadra di Recaredo si presenta come campione della bio (nel senso di vita) e della dinamica (intesa come movimento). Tutti i valori coinvolti ci riconducono alla terra, ai territori e ai paesaggi del Penedès, la terra da cui provengono. L'impegno preso era elaborare vini bianchi di terroir senza fertilizzanti chimici, né pesticidi o erbicidi. Vini schietti che si ergono a cronisti di una storia sensoriale genuina e senza arti...