Vino rossoVino biancoVino spumanteVino rosatoIdee regalo

Siamo regolarmente operativi! - Vedi tutte le informazioni sulle spedizioni

Spese di consegnaSpese di invio ridotte a partire da 200 €
en primeur
Álvaro Palacios Vi de Vila Gratallops 2018

Álvaro Palacios Vi de Vila Gratallops

2018
Priorat (Spagna)

Il Gratallops di Álvaro Palacios è un vino che dimostra la grande struttura e il potenziale dei vini...

ESAURITO

36,75

/ bott. 0,75 L

Se lo desidera, possiamo avvisarla per e-mail quando riceviamo nuovo stock o nuove annate.

Descrizione - Álvaro Palacios Vi de Vila Gratallops 2018

Tipo

Rosso Invecchiato

Denominazione di origine

Priorat (Spagna)

Uve

Vernaccia e Cariñena

Produttore

Álvaro Palacios

Gradazione alcolica

14,5%

Formato e annata

0,75 L - 2018

Valutazione

Il Gratallops di Álvaro Palacios è un vino che dimostra la grande struttura e il potenziale dei vini del Priorat, vini freschi dalla personalità molto spiccata, minerali e poderosi. In particolare, il vino con cui Álvaro Palacios cerca di trasmettere la diversità dei luoghi del Gratallops è il Vi de Vila, ottenuto da una selezione di uve delle varietà autoctone garnacha (80%) e cariñena (20%) del valico di Coll del Corral, Ermites, Torrent, Sorts-Les-Planes, Mas d'en Pallarès, Manyetes, Obagues e Socarrats. Ogni luogo con il proprio nome, proprio come si faceva in passato. Un vino aromatico, elegante, con un fondo floreale, di erbe aromatiche e leggermente terroso. Sapido, con tannini maturi e abbondanti e acidità necessaria per invecchiare ottimamente in bottiglia per diversi anni.

Testo realizzato a partire dalle considerazioni di Álvaro Palacios circa l'annata 2015

La raccolta 2015 è stata una delle più produttive di Álvaro Palacios nel Priorat. Una nevicata puntuale in inverno, scarse piogge e temperature elevate, le più alte da quando esistono i registri nella regione.

L'annata si è aperta con precipitazioni autunnali che si sono susseguite fino all'inizio di novembre, quindi è seguito un inverno mite, caratterizzato da temperature tiepide, che hanno evidenziato un calo sostanziale soltanto a febbraio, con una minima assoluta di - 4,7° C e una nevicata che ha lasciato una cappa di neve di 10 cm sulle vigne del Priorat. Un manto benedetto, protettore, che ha conciliato il sonno invernale della pianta e fatto sì che i vini che da essa hanno avuto origine si siano vestiti di un incanto e di un'amabilità speciale.

L'arrivo di marzo ha coinciso anche con quello delle precipitazioni e dell'umidità. L'apertura delle gemme si è verificata a fine mese, e dopo un aprile secco, con i giorni di caldo di maggio è arrivata la fioritura. Giugno è stato instabile, con piogge e addirittura qualche grandinata a l'Ermita che ha danneggiato un decimo dei grappoli. In seguito, è arrivata un'ondata di calore che ha toccato i 42° C all'inizio di luglio. Alcune precipitazioni alla fine del mese hanno spianato la strada a un agosto secco e caldo, con piogge negli ultimi giorni del mese e a settembre.

Queste piogge di fine estate hanno fatto temere per la comparsa di muffa grigia (Botritis) e diffuso nel settore un certo nervosismo e un'impazienza generale, ma con l'arrivo della stabilità nell'ultima parte di settembre, l'uva ha potuto continuare la sua maturazione in piena salute. La vendemmia si è svolta da metà settembre fino al 1° novembre, in un ambiente sano, con notti fresche e giorni di luce e aria secca.

Una raccolta che ha regalato vini vellutati e persistenti, fluidi e grassi in bocca, di un colore più rosa del solito e dotati di una succosità intensa. Vini pieni di allegra energia e magico incanto. Ci sarà solo da aspettare un po' per poter valutare meglio il potenziale di questa annata, l'acidità dei vini per il momento è incredibile.

  • Età della vigna:Tra 14 e 70 anni
  • Terreno:Llicorella
  • Clima:Mediterraneo
  • Periodo di affinamento:16 mesi
  • Tipo di legnoRovere francese
  • Temperatura di servizio ottimale:Tra 14º C e 16º C

Recensioni dei nostri clienti

5,0/5
2 recensioni
5 stelle
2
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
da: DO FORNI (23/11/2018) - Annata 2016

FANTASTICO

ECCELLENTE QUESTO VINO DI ALVARO PALACIOS , UN MUST ASSOLUTO PER CHI AMA I VINI DEL PRIORAT , CONSIGLIATISSIMO !

da: Evervinum (23/2/2017) - Annata 2014

La identidad del Priorat

Capa de color tan alta que parece tinta china. Pulpa de fruta madura, ciruela roja muy carnosa. Bayas rojas, incluso jugo de granada. Una acidez excepcional, nada molesta y una mineralidad extraordinaria.